FANDOM



Daredevil
Daredevil 005.gif
Informazioni biografiche
Nato

sconosciuta

Periodo storico

Età moderna

Informazioni politiche
Affiliazioni

Eroi

Come è diventato

A causa di un acido radioattivo negli occhi causò la cecità, che però gli fece svilupppare enormemente gli altri sensi

Altre informazioni
Appare in

Daredevil #1

Devil (Daredevil il cui vero nome è Matt Murdock, è un personaggio dei fumetti creato dallo sceneggiatore Stan Lee e dal disegnatore Bill Everett nel, pubblicato dalla Marvel Comics. Ha fatto il suo debutto in Daredevil numero 1 (aprile 1964).

La storia di Devil vede il giovane Murdock vittima di un incidente radioattivo che gli toglie il dono della vista ma migliora i suoi quattro sensi rimanenti in maniera straordinaria. E grazie al suo udito super sviluppato ha il cosiddetto Senso Radar incorporato, ovvero la capacità di vedere il mondo circostante come ombre, create dalle onde sonore che lo circondano. Queste abilità inducono il giovane Matt a difendere i più deboli dal crimine, diventando il supereroe Devil. Devil non è stato uno dei personaggi di spicco della Marvel prima degli anni settanta. Infatti in quegli anni fece il suo ingresso nel mondo dell'eroe il disegnatore e sceneggiatore Frank Miller che lo cambiò, lo fece diventare un eroe dark e violento e lo rese uno dei personaggi di punta dell'editore. Devil divenne in fretta famoso e uno dei personaggi più veri e crudeli che la Marvel avesse creato.

BiografiaModifica

Matt Murdock è un giovanissimo studente un po' goffo e impacciato e preso in giro dai compagni, che vive a New York nel quartiere di Hell's Kitchen col padre Jack, un pugile onesto ma perdente. Sempre picchiato dai suoi coetanei e incapace di difendersi per non provocare un dispiacere al padre che non vuole che Matt usi i pugni nella vita, vive la sua esistenza in modo disagiato. Un giorno Matt vede un cieco anziano che sta per essere investito da un camion. Con un atto di coraggio Matt lo salva, ma quel camion, che trasportava delle scorie radioattive, gli frena davanti e le scorie nocive cadono sul volto del giovane.

Matt diventa cieco, ma si accorge ben presto che i suoi sensi rimanenti si sono sviluppati; primo fra tutti il suo "senso radar" che, basato sul suo udito finissimo, gli mostra il mondo che lo circonda in modo da sostituire la vista che ha perduto. Tornato alla vita di tutti i giorni, Matt viene allenato dal non vedente Stick, maestro di arti marziali bravo ma burbero. Matt impara da lui tutti i modi per difendersi malgrado la sua cecità. Matt è contento di ciò perché può, segretamente, riprendersi qualche rivincita contro quei coetanei che prima lo picchiavano. E così conduce due vite parallele: studia e fa i doveri di un ragazzo che ha perso il dono della vista e, segretamente, quando suo padre non lo può sapere, si allena. Ma suo padre Jack, pugile famoso col nome di "Battlin Jack" Murdock, è socio del manager Fixer che, controllandolo, fa un patto con lui: nel prossimo incontro deve perdere. Ma Jack, per non dare un dispiacere al figlio, vince quell'incontro truccato e paga con la vita il suo più grande gesto di onestà. Ucciso da Fixer e i suoi uomini, la polizia non trova i responsabili e Jack non ha avuto giustizia.

Deciso a far giustizia, Matt si cuce un costume da Diavolo. Si fa giustizia in modo rapido e crudele. Matt adotta il nome di battaglia di Devil, che deriva dal nomignolo da lui tanto odiato che una volta i coetanei usavano per deriderlo: in italiano si perde il significato del gioco di parole, a causa dell'adattamento ibrido del nome (devil significa semplicementediavolo in inglese), perché daredevil significa scavezzacollo, temerario, e infatti l'attributo del supereroe è "L'uomo senza paura" (The man without fear). Ora, quello che era una derisione, è il suo tratto distintivo.

Matt continua i suoi studi e si laurea in giurisprudenza. Insieme all'amico Franklin Nelson, detto "Foggy", creano uno studio di avvocati denominato “Nelson & Murdock” e come segretaria c'è la bella Karen Page, di cui entrambi sono segretamente innamorati. Ma Matt non è solo un avvocato, perché di notte diventa Devil ed insegue quei criminali che sfuggono all'ordinaria giustizia. l personaggio è stato spesso e volentieri definito come "una copia dell'Uomo Ragno, ovvero l'"Uomo Ragno dei poveri". All'inizio fu considerato un personaggio di "serie B" e questo fin quando il suo costume giallo/rosso scuro con una lettera "D" sul petto (creato da Bill Everett) fu cambiato in rosso da Wally Wood(nel numero 7 di Daredevil, dove l'eroe ingaggia una lotta contro Namor). Nella prima edizione italiana il costume giallo e rosso non apparve mai, dato che fu ricolorato subito in rosso. Dopo alcuni numeri realizzati da John Romita Sr., prima del suo passaggio alle matite di Amazing Spider-Man, l'incarico dei disegni venne affidato a Gene Colan, che resta uno dei più apprezzati autori del personaggio. La sua versione di Devil è una delle più note. Nel 1979 entra a far parte del cast artistico del fumetto Daredevil il giovane Frank Miller, ambizioso fumettista capace di essere disegnatore e sceneggiatore allo stesso tempo. Dopo alcuni numeri di prova decide di scrivere lui le storie di questo fumetto e ne cambia subito il tono: da un fumetto di supereroi ad un noir di prim'ordine. Come prima cosa introduce il personaggio di Elektra Natchios, giovane e bella ninja greca, esperta di arti marziali e sai, ex-compagna di Matt Murdock all'università che ora torna nella vita di un eroe cresciuto per uccidere proprio l'alter ego del suo ex. Comandata da Kingpin, il losco signore di New York, originalmente nemico dell'Uomo Ragno, poi passato ad essere il più grande nemico di Devil, Elektra tenta di uccidere l'eroe più volte ma quando scopre che dietro la maschera del giustiziere si cela il suo ex abbandona. Così Kingpin chiama al suo servizio lo psicopatico assassino dalla mira infallibile Bullseye, altro supercriminale importantissimo nell'economia narrativa, che apparentemente uccide Elektra.

Questa saga, denominata dai fan Elektra saga, è di grande rilievo per il personaggio e segna non solo il cambio di stile e genere del fumetto originale, ma anche un periodo di enorme successo dell'eroe.

RinascitaModifica

Nel 1986 Frank Miller torna con un'altra storia impegnativa e considerata forse la più bella di cui Devil sia stato protagonista. In coppia con il disegnatore David Mazzucchelli, che offre una prova convincente, Frank Miller crea la saga Rinascita, dove Matt Murdock viene seriamente messo in crisi. Karen Page, sua ex-segretaria ed ex-ragazza, ora porno star tossicodipendente, vende il nome dell'identità segreta di Devil per una dose di eroina. Il nome finisce nelle mani del boss Kingpin e per Matt Murdock cominciano i guai. Perseguitato, lentamente impazzisce, senza più una casa (fatta esplodere dal boss) e ferito a morte, "rinasce" e si riprende quella vita che pian piano il boss gli aveva tolto. Il punto chiave della storia fu che Devil in costume appare pochissimo lasciando spazio al suo alter ego, Matt Murdock.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale